La nazionale Kazaka di pallanuoto ha visitato il Monumento ai Caduti kazaki per la liberazione di Trieste

Sabato 9 Aprile, la Nazionale Kazaka di pallanuoto, impegnata nel torneo di prequalifica olimpica a Trieste, ha visitato il Monumento alla Memoria dei Caduti kazaki, morti per la liberazione di Trieste nel corso della Seconda Guerra Mondiale.

Gli atleti sono stati accompagnati dal Primo segretario dell’Ambasciata Kazaka in Italia, Serik Ashirov e dal Console Onorario del Kazakhstan a Trieste, Luca Bellinello.

Il Capo allenatore, Sergey Drozdov e il Segretario Ashirov hanno deposto dei fiori.
Il Monumento sorge nel Cimitero ex Militare di Trieste ed è stato realizzato dall’Ambasciata Kazaka in Italia con il supporto della Città di Trieste.