Celebrazioni 25 Aprile – Commemorazione Caduti Kazaki per la liberazione d’Italia

Sabato 25 aprile 2015, si è svolta la commemorazione dei Caduti kazaki per la liberazione di Trieste, al cimitero ex Militare. L’ambasciatore Andrian Yelemessov, accompagnato dal console onorario Luca Bellinello, ha accolto il folto gruppo di Autorità sia militari che civili che intervenuti all’evento.

Il Comune di Trieste – rappresentato dall’Assessore Edi Kraus – ha onorato i Caduti con la presenza anche del Gonfalone della Città scortato dal picchetto d’onore della polizia locale, mentre per la Regione Friuli Venezia Giulia era presente l’assessore prof. Francesco Peroni e la Provincia di Trieste era rappresentata dal Vice Presidente Igor Dolonc.

Alla Cerimonia hanno partecipato e deposto una corona di fiori anche S.E. Doku Gapurovich Zavgayev, Ambasciatore della Repubblica Federale di Russia in Slovenia, accompagnato dal Ministro Consigliere Vladimir Proshin e dal Segretario Serghei Ivanov e l’Ambasciata della Repubblica Bielorussa in Italia rappresentata dal Console Victoria Parkhotik.

L’ambasciatore Yelemessov ricordando nel suo intervento il sacrificio dei 36 soldati kazaki morti per la liberazione d’Italia, ne ha sottolineato la valenza simbolica del legame che unisce il Kazakhstan e l’Italia in generale e in Trieste in particolare.

I presenti inoltre hanno deposto una corona di fiori sulla tomba che ospita le spoglie di 29 soldati sovietici caduti nel battaglia di Opicina il 2 maggio 1945.


(video Ansa)